ALPI TRENTINE - La pesca in alta montagna

 

Acque bellissime, laghetti incantati, torrenti montani, trote e salmerini autoctoni in ambienti incontaminati, fiori di montagna, malghe, marmotte, camosci e aquile! Le Alpi Trentine offrono svariate possibilità di escursioni in ambienti incontaminati e la pesca di meravigliosi salmonidi d'alta quota. Nelle acque dei laghetti e dei torrenti montani si nascondono bellissime trote fario dalla livrea indimenticabile, aggressivi salmerini di fonte e gli splendidi salmerini alpini autoctoni, relitti dell'Era glaciale. Le escursioni si effettuano nei mesi caldi e durano un'intera giornata. L'itinerario viene concordato con le guide in base alla difficoltà ed alle capacità dei clienti. Si può pescare a mosca, a spinning e con le tecniche tipiche della trota lago, quali striscio e tremarella, senza dimenticare l'inglese ed il galleggiante scorrevole. In alcuni itinerari vi è la possibilità di pescare in lago e torrente nella stessa uscita o di pescare in laghi diversi con salmonidi di specie differenti.

 

 

Stagioni: da giugno a settembre. Il periodo migliore è proprio giugno e settembre.

 

                       

 

Prezzi a partire da: QUOTE SU RICHIESTA

La quota comprende: 3 notti in Hotel in mezza pensione, 1 escursione di una giornata intera con guida inclusi permessi giornalieri ed eventuali esche, pranzo al sacco.

Non comprende: extra di ogni genere, uscite con guida supplementari.