SVEZIA PESCA&CACCIA – Laghi e boschi interni

 

 

 

Contea di Ostergotland, nel cuore della Svezia centro-meridionale. Un territorio caratterizzato da una moltitudine di laghi grandi e piccoli, avvolti in una natura rigogliosa, boschi e colline ricchi di fauna tipica scandinava.

Qui alloggerete in un cottage in totale autonomia, avrete la possibilità di vivere la natura svedese in compagnia dei vostri amici, lontani dalle strade e dalle città, direttamente sulle sponde di un lago tranquillo e con scarsissima pressione di pesca, raggiungibile dopo 3 km di strada sterrata e circondato unicamente da boschi.

La casa è dotata di riscaldamento elettrico, radio, tv, lavastoviglie, lavatrice, grande terrazza vista lago con tavolo e sedie, sdraio, barbecue e vasca termale con ricircolo riscaldabile a legna ( fornita ). Le barche vi attenderanno a poche decine di metri, ormeggiate al pontile ed equipaggiate con motore elettrico, doppia batteria, ancore e remi.

Il lago ospita in particolare lucci con esemplari oltre il metro e persici reali che sovente superano il chilo di peso, inoltre è presente un'abbondante popolazione di ciprinidi di varie specie e gamberi d'acqua dolce. Nelle vicinanze è possibile prenotare barche a noleggio su altri laghi di dimensioni maggiori, dove oltre a lucci e persici sarà possibile insidiare anche grossi lucioperca. Altri laghi più piccoli e sconosciuti possono essere raggiunti con l'ausilio del carrello per calarvi il natante.

Su richiesta possono essere prenotate uscite con guida locale scegliendo tra pesca del luccio, persico di taglia e lucioperca, in altri laghi della zona. Grande opportunità è data dalla pesca a vertical jigging sul grande lago Vattern per i meravigliosi salmerini alpini dalle abitudini pelagiche. Nel lago poi è possibile inbattersi in grosse trote e salmoni atlantici stanziali. Per concludere è possibile aggiungere una giornata sul Mar Baltico con guide italiane, e anche fare settimane miste combinate tra le 2 strutture.

Il posto è anche un ottimo punto di partenza per battute di caccia. Sono disponibili postazioni di caccia al cinghiale ed in stagione è inoltre possibile fare battute al daino. Non lontano vengono organizzate battute a piuma, rivolte in particolare alle oche di passo. Svariate altre possibilità di caccia possono essere valutate.

In stagione il posto è ricchissimo di funghi, porcini in particolare, e mirtilli rossi e neri.

Ideale anche per gli amanti dell'osservazione faunistica e della fotografia, soprattutto girando in auto verso sera nelle zone tranquille dove è possibile incontrare daini, caprioli, volpi ed anche l'alce con un pizzico di fortuna.

Per mogli, bambini e chi non pesca è possibile visitare molte cose entro le 2 ore di auto, come il parco divertimenti di Astrid Lindreg e lo zoo delle alci.

 

Settimane a partire da 600 € per gruppi di 6 persone

 

La quota comprende: cottage attrezzato per permanenza in self catering per 7 notti, biancheria, asciugamani, consumi e pulizie finali, barche comprese di motore e batterie.

Su richiesta voli e auto a noleggio.

 

La quota non comprende: servizi aggiuntivi quali barche su altri laghi, servizio guide, battute di caccia, noleggio barca con carrello.

 

SVEZIA - MAR BALTICO

 

                                                 

 

Il Baltico svedese costiero è un mare a bassissima salinità che permette lo sviluppo della fauna ittica d'acqua dolce. Il pesce sicuramente più ambito dai nostri clienti è il luccio, che qui è presente in abbondanza e raggiunge facilmente taglie importanti. La pesca si svolge da barche a motore nella miriade di baie, secche e isolotti di cui sono ricchi i fiordi del Baltico. Si pesca con artificiali di media e grossa taglia privilegiando jerk e simili nei bassi fondali tipici dei mesi primaverili ed all'inizio dell'autunno. Nei mesi estivi l'acqua si scalda e gli esocidi scendono su fondali più marcati, e andranno quindi cercati maggiormente con siliconici. Ottimo spot anche per gli appassionati di luccio a mosca.

                       

 

Si alloggia in lodge dotati di ogni comfort a pochi passi dall'acqua e ogni mattina si parte in barca con pranzo al sacco alla ricerca dei predatori.

Stagioni: da maggio a settembre

                                  

 

Prezzi a partire da: 1200 € a persona ( base 3 persone )

La quota comprende: transfer da e per l'aeroporto, 7 notti in pensione completa in lodge di pesca, 6 giorni di pesca più eventuale mezza giornata nel giorno di rientro, barche a motore equipaggiate con ecoscandaglio e giubbotti di salvataggio, 2 giorni di pesca con la guida.

Non comprende: voli e carburante barche.

Possibilità di noleggiare al lodge attrezzatura ed artificiali

 

TRENTINO

 

Il Trentino è la regione italiana più ricca di corsi d'acqua. Dai minuscoli ruscelli tra i boschi fino al fiume Adige offre la possibilità di pescare in svariate acque popolate da trote fario, marmorate, ibridi e temoli. Si pesca prevalentemente a spinning e a mosca, insidiando trote e temoli di taglia in ogni corso d'acqua. Per lo spinning si passa dall'ultralight nei microtorrenti allo spinning pesante per le grosse marmorate in fiume. La mosca si pratica in tutte le sue forme, ninfa, tenkara, secca, streamer. Anche la camolera può dare ottimi risultati. Chi non predilige la pesca con gli artificiali potrà pescare alla passata con la canna bolognese, galleggianti leggeri, lunghe scalate di pallini e finali sottili, presentando esche naturali su piccoli ami. Spesso sottovalutato, questo sistema produce ogni anno trote di taglia, grossi temoli, barbi di 50-60 cm e qualche robusto cavedano. In alternativa anche il tocco con lunghe teleregolabili e la pesca con pendolino.

In Trentino troviamo in gran quantità anche lucci, persici, reali, black bass, cavedani, meravigliosi salmerini in montagna, coregoni, trote lacustri e ciprinidi vari. La pesca è possibile tutto l'anno.

Non sottovalutate la pesca invernale in gennaio-febbraio. In particolare è molto affascinante la pesca della trota lacustre nella prima parte di gennaio, con il paesaggio mozzafiato delle montagne innevate e l'atmosfera ovattata dei laghi. Ideale anche per integrarsi con una vacanza all'insegna dello sci, dei mercatini di Natale e del Capodanno in montagna.

Per maggiori informazioni sulle stagioni di pesca potete consultare questo calendario della pesca https://www.pescatrentino.it/periodi-e-stagioni/


 

Stagioni: la pesca nei torrenti rende particolarmente da fine marzo-aprile ai primi di giugno e dalla fine di agosto a tutto settembre. In alcuni tratti è possibile insidiare trote e temoli anche nel mese di ottobre, in modalità no kill a mosca e spinning, da alternare alla pesca in lago di predatori come lucci e persici reali. Nei laghi di montagna si pesca in giugno, metà luglio e settembre.

 

                        

 

Prezzi a testa a partire da: 230 € ( base 2 persone )

La quota comprende: 3 notti in Hotel, camera doppia con prima colazione, 2 uscite di mezza giornata con guida su fiume, torrente o lago.

Non comprende: uscite supplementari, permessi giornalieri, pranzo o cena su richiesta anche al sacco, noleggio attrezzature.

Per maggiori info su uscite anche giornaliere, lezioni di tecnica base, noleggio attrezzature e corsi per principianti e bambini www.pescatrentino.it

 

                      

ALPI TRENTINE - La pesca in alta montagna

 

Acque bellissime, laghetti incantati, torrenti montani, trote e salmerini autoctoni in ambienti incontaminati, fiori di montagna, malghe, marmotte, camosci e aquile! Le Alpi Trentine offrono svariate possibilità di escursioni in ambienti incontaminati e la pesca di meravigliosi salmonidi d'alta quota. Nelle acque dei laghetti e dei torrenti montani si nascondono bellissime trote fario dalla livrea indimenticabile, aggressivi salmerini di fonte e gli splendidi salmerini alpini autoctoni, relitti dell'Era glaciale. Le escursioni si effettuano nei mesi caldi e durano un'intera giornata. L'itinerario viene concordato con le guide in base alla difficoltà ed alle capacità dei clienti. Si può pescare a mosca, a spinning e con le tecniche tipiche della trota lago, quali striscio e tremarella, senza dimenticare l'inglese ed il galleggiante scorrevole. In alcuni itinerari vi è la possibilità di pescare in lago e torrente nella stessa uscita o di pescare in laghi diversi con salmonidi di specie differenti.

 

 

Stagioni: da giugno a settembre. Il periodo migliore è proprio giugno e settembre.

 

                       

 

Prezzi a partire da: QUOTE SU RICHIESTA

La quota comprende: 3 notti in Hotel in mezza pensione, 1 escursione di una giornata intera con guida inclusi permessi giornalieri ed eventuali esche, pranzo al sacco.

Non comprende: extra di ogni genere, uscite con guida supplementari.

 

             

 

MADAGASCAR

 

 

 Lungo 1600 km, il Madagascar è la quarta isola più grande al mondo ed è un rigoglioso e incredibilmente diversificato caleidoscopio di ambienti che offrono un lato davvero unico del continente Africano. La biodiversità di flora e fauna, la jungla, le aree desertiche, le montagne...un paradiso da scoprire. Il Madagascar è una regione tropicale in cui la vita si esprime con i suoi uccelli multicolori, lemuri, camaleonti e molto altro, ma è anche un paradiso per l'incredibile varietà e abbondanza di pesci. Tra le principali attrattive troviamo grossi gt, barracuda, wahoo, cernie, kingfish, dorado, snapper e molto ancora. Principalmente si pescherà a popping, spinning e vertical jigging, ma anche traina di vario genere, bolentino e drifting a seconda della stagione e delle specie insidiate. Il capitano e l'equipaggio sono preparatissimi e vi forniranno tutte le attrezzature e i consigli necessari, grazie alla loro conoscenza dell'ambiente, maree e attività dei pesci riuscirete sempre ad essere in pesca nel migliore dei modi.

 

 

Il Madagascar è inoltre una meravigliosa meta balneare e di grande interesse naturalistico. Tutta da provare anche la cucina tipica locale.

Stagioni: per i grossi carangidi a popper i mesi migliori sono marzo, aprile e maggio. La pesca è buona tutto l'anno e la stagione ottimale per varietà di specie va da aprile a novembre. Per informazioni su periodi e specie contattaci.

Prezzi a partire da: QUOTAZIONI SU RICHIESTA, prezzi ottimali per gruppi di 4 persone.

La quota comprende: trasferimenti da/per l'aeroporto e durante la pesca, 7 notti in Lodge con formula all inclusive, 6 giornate di pesca con guide, tutte le attrezzature ( eccetto quelle da mosca ) bevande e snack a bordo, equipaggio a vostra disposizione.

Non comprende: voli ( quotazioni su richiesta ), visti ed eventuali mance, assicurazione.

 

IN MADAGASCAR ORGANIZZIAMO ANCHE SOGGIORNI MISTI TURISMO E PESCA, PER FAMIGLIE E GRUPPI MISTI PESCATORI/NON PESCATORI. PER UN PREVENTIVO PERSONALIZZATO CONTATTACI A Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.